giovedì , 17 Giugno 2021

Bandiera a scacchi per Gianluca Bailonni al Monza Rally Show, “emozione unica”

Sensazioni positive emergono dal “day after” del Monza Rally Show 2015 che ha visto impegnato il driver ciociaro Gianluca Bailonni, navigato per la prima volta dal piemontese Daniele Ronchi. Il pilota già concorrente nel 2013 con una Renault Clio R3c, per l’edizione 2015, ha deciso di fare il salto di categoria esordendo con una Ford Fiesta R5 del team Step-Five Motorsport.
MonzaRShow20151127203015©LDAngelo_01 Photo credit: leonardodangelo.com
Un’auto non semplice da interpretare nei primi km, e una classe che “abbondava” di piloti esperti e pluridecorati. Ciò nonostante Bailonni non si è fatto sopraffare dalla pressione, conducendo la propria gara in modo regolare e costante, portando la sua Fiesta R5 sulla pedana d’arrivo senza nessun errore che potesse compromettere la propria “avventura” alla spettacolare gara di Monza.

Dopo una prima fase di studio della vettura e del percorso abbastanza peculiare per un rallista, la gara è proseguita con una crescita sia dell’equipaggio che della macchina, grazie anche a delle regolazioni sull’assetto, che hanno reso l’ultima tappa ancor più divertente e veloce delle altre, fino al raggiungimento della tredicesima posizione di classe su 21 partenti in R5.

Soddisfatto Bailonni che nonostante la stanchezza dopo quattro giorni “no-stop” ha lucidamente commentato la sua gara: “In queste manifestazioni la bandiera a scacchi è il miglior risultato a cui puntare, sarebbe stato un peccato abbandonare la gara anzitempo per errori di foga o concentrazione e non godersi fino all’ultimo l’emozione di correre nel tempio della velocità. Era importante migliorare la nostra scarsa esperienza col mezzo prova dopo prova senza fare passi affrettati. Sono stanco ma felice per aver aggiunto alla mia carriera da gentleman driver questo risultato. Un grazie a Daniele che mi ha navigato per la prima volta in questi giorni, al team e a tutti gli sponsor che hanno sostenuto questa mia presenza a Monza”.

Con la partecipazione al Monster Energy Monza Rally Show si conclude in bellezza la stagione sportiva 2015 del driver Ciociaro, che lo ha visto impegnato in altre due gare oltre a quella di Monza, al Rally di Cellole con una Peugeot 207 S2000 e alla Ronde di Monte San Giovanni Campano con un Fiesta WRC, quest’ultima conclusa con un secondo posto assoluto.

Rally che per Bailonni non verranno messi da parte, infatti da oggi continueranno in modo spedito i lavori per la prima edizione del Rally Day Città di Supino, gara di apertura della stagione 2016 in rallyplus.

Evo Comunicazione srls

Leggi anche

Stefano Giorgioni e Virginia Lenzi al Monza Rally Show con una 207 S2000

Sarà un week-end decisamente all’insegna dello spettacolo quello in programma il 2-4 dicembre prossimo. Il …