venerdì , 5 Marzo 2021

Casarano Rally Team con Primiceri al 33° Rally Due Valli

Dopo il Rally San Marino e il Rally di Roma Capitale la Scuderia Automobilistica Casarano Rally Team si riaffaccia sul prestigioso palcoscenico delle gare a massima titolazione tricolore schierando al via del 33°Rally Due Valli, ultimo atto del Campionato Italiano Rally e del Trofeo Rally Nazionali di Terza Zona a coefficiente 2,5 di scena questo weekend in provincia di Verona, la coppia formata da Fernando Primiceri e Mauro Plantera.
Primiceri-Plantera (L. D'Angelo) Salento '15
Insieme alla squadra, l’equipaggio casaranese rimasto lontano dagli impegni agonistici dallo scorso mese di maggio, ha deciso di sfruttare un breve periodo di vacanza per tornare a gareggiare ad esclusivo titolo di test con l’obiettivo di accumulare un’importante esperienza e per dare anche un senso completamente diverso alla propria stagione, convincente per quanto riguarda le prestazioni ma costellata da tanti problemi meccanici che non hanno quasi mai reso giustizia alle loro doti. Per farlo si affideranno alla competenza di Friulmotor, titolato atelier friulano che metterà a loro disposizione la Peugeot 208 T16 di classe R5, vettura e prodotto di punta della casa del leone. Per Primiceri e Plantera che affronteranno la parte di gara valida per il TRN si tratterà di una sfida completamente nuova. L’accoppiata salentina che non ha mai corso sulle strade venete saggerà per la prima volta le doti della vettura francese. Per di più si tratterà della loro prima esperienza al timone di un’ammiraglia a quattro ruote motrici dotata di turbocompressore.

L’intento primario non sarà quello di cercare il risultato a tutti i costi bensì quello di testare in modo tranquillo l’auto per conoscerla meglio, capirne le potenzialità evitando inutili eccessi al fine anche di fare una comparazione in termini di prestazioni e di sensazioni di guida con la già conosciuta Peugeot 207 Super 2000; un raffronto che permetterà al vincitore della coppa di classe nel campionato di zona del 2012 di valutare le migliori soluzioni per rilanciarsi e tornare ai vertici assoluti in vista anche della prossima stagione.

Si prospetta dunque una gara densa di motivazioni e non solo per le aspettative di natura agonistica: “La decisione di correre il Due Valli è stata presa in breve tempo – ha dichiarato Primiceri alla vigilia della partenza per la città scaligera – per cui non abbiamo avuto modo di lavorare tanto. Per me sarà una doppia prima volta: sarò al volante di una vettura R5 e correrò su strade molto diverse da quelle a cui sono abituato; le prove sono molto difficili e impegnative quindi sarà dura trovare subito il giusto ritmo. Spero di essermi messo alle spalle la sfortuna e di ripartire con un sorriso anche se non voglio correre rischi perché è nelle nostre intenzioni fare quanti più chilometri possibili per capire il potenziale reale della macchina e la mia capacità di adattamento. La 208 T16 è una vettura competitiva e non certo semplice, richiede un modo di guidare completamente diverso dalle S2000. È molto più veloce, con turbocompressore e cambio a cinque rapporti. La nostra prima presa di contatto sarà durante lo shakedown poi ogni chilometro percorso in gara sarà prezioso e fondamentale”.

La Gara: 33°Rally Due Valli, Verona, 9-10 ottobre 2015.
Venerdì 9: Ore 8.30/13.30 Verifiche amministrative, sportive e tecniche c/o EVIT Strada Dell’Alpo, Verona. Ore 10.00/14.00 Test con vetture da gara (2,34 km), Strada Comunale tra Cazzano e Illasi, Illasi (Vr); Ore 17.01 Partenza prima e seconda sezione da Verona Fiera, Viale dell’Industria, Verona; da percorrere 25,07 km di cui 2,62 per l’unica prova speciale in programma (Torricelle); Ore 20.40 Ingresso Riordino notturno e parco chiuso presso il Parcheggio 3 di Veronafiere a Verona.

Sabato 10: Ore 7.01 uscita Riordino e ingresso Assistenza; da percorrere altri 312,99 km di cui 108,68 per le restanti 8 prove speciali (Porcara, Cà del Diavolo, Badia Calavena e Marcemigo da ripetere 2 volte). Previsti 34 controlli orari (7+27), 4 Parchi Assistenza (1+3) ubicati presso Parcheggio 3 di Veronafiere, 2 Zone di Assistenza Remote previste a S.Andrea (Vr) e 6 Riordini (2+4) ubicati in Piazza Bra, Verona (Riordinamento 1), a Veronafiere parcheggio 3 (Riordinamenti 2, 4 e 6) e a San Bortolo delle Montagne (Vr) (Riordinamenti 3 e 5). Ore 18.25 Arrivo finale in Corso Castelvecchio a Verona con a seguire la cerimonia di premiazione prevista a Veronafiere. Gli orari si riferiscono alla sezione di gara valida per il TRN.

Nella fotografia allegata (di Leonardo D’Angelo): Fernando Primiceri e Mauro Plantera al 48°Rally del Salento.

Leggi anche

66° Rallye Sanremo, traguardo raggiunto per Pasquale Pucella

E’ andata in archivio lo scorso weekend la prima tappa del Campionato Italiano Rally Junior …