giovedì , 17 Giugno 2021

Chiodi e gasolio per boicottare il 1° Rally Ronde Lana

Ancora non conclusasi, la Ronde biellese già fa parlare di sé. Purtroppo le prime notizie che giungono in rete non sono di certo positive e soprattutto riguardano ben poco la cronaca di una gara ancora in corso di svolgimento con Luca Pedersoli (C4 WRC) al comando dopo la P.S. 3. Quello che lascia sgomento, nonostante siano episodi non nuovi nelle corse, è il tentativo da parte di persone, si pensa del luogo, che hanno cercato di boicottare la partenza di questo Rally Ronde Lana 2014. In che modo!? Ricoprendo letteralmente la strada di chiodi e viti, aggiungendo in più anche qualche latta di gasolio, lungo un percorso che stamattina si presentava in uno stato pietoso ma soprattutto pericolosissimo anche per chi circolava a piedi, figuriamoci per le auto da Rally. Senza un adeguato controllo si poteva davvero dar vita ad una tragedia a questo Rally Ronde Lana.

1899877_817419878272456_1905520621_nDall’immagine scattata dalla C4 di Perdersoli si può intravedere come l’asfalto fosse impercorribile

Per fortuna dopo una prima prova annullata il tutto è stato ripristinato e la gara ha aperto le danze regalando ovviamente lo spettacolo preannunciato. Voci dalle prove, parlano addirittura di un pastore che voleva bloccare la strada con il suo bestiame. Insomma, un altro episodio di come la cultura dei rally non sia radicata nella mente di tante persone, che non la condividono e non l’accettano, ricorrendo a gesti estremi e soprattutto illeciti. Speriamo che gli autori pagheranno almeno con una bella denuncia. W I RALLY……
41° Rally Valle D'Aosta - Saint Vincent 28-29 04 2011
Copyright © rallyplus.it: puoi ripubblicare i contenuti di questo articolo solo parzialmente e solo inserendo un link al post originale.

Leggi anche

Ottimi risultati per Power Car Team nel week-end rallistico

POWER CAR TEAM, durante il fine settimana passato, ha nuovamente trovato soddisfazioni dalle ben cinque …