sabato , 18 Settembre 2021

Con ben 91 iscritti il 6° Rally di Sperlonga è pronto a partire

C’è ampia soddisfazione, presso il quartier generale di Sperlonga Racing, per aver ricevuto ancora una volta il più grande e forte sostegno del mondo dei rallies, di chi corre soprattutto. La loro creatura, la 6^ Ronde di Sperlonga, in programma per il 13 e 14 dicembre, ha espresso un nuovo successo di adesioni, che quest’anno ha toccato quota 91 iscritti che, in considerazione delle diverse e qualificate manifestazioni concomitanti oltre che del difficile momento economico, sono decisamente un successo.
KUBICA-VINCITORE EDIZIONE 2013
Un successo che anche in questo caso è “tradizione”, in quanto ad ogni edizione la gara pontina ha sempre espresso numeri importanti. Ed anche nomi importanti, l’ultimo nell’ordine è stato Robert Kubica, che vinse lo scorso anno. Ma passiamo all’edizione 2014, che vedrà al via un plateau tanto numeroso quanto qualificato di macchine e piloti. Tre vetture World Rally Car, ben sei Super 2000, cinque Super 1600, ed una messe di altre vetture importanti che grazie alla perizia dei loro interpreti sapranno regalare emozioni forti, per questo evento pensato non solo per lo sport, ma anche e soprattutto per la promozione dell’immagine del territorio, favorendo l’incoming e la conseguente ricaduta economica dell’indotto.

I MOTIVI SPORTIVI
Come già detto, pronostico difficile. Ad aprire le partenze vi sarà il blasonato napoletano Fabio Gianfico, al via con una Renault Clio R3, con la quale punta a vincere la categoria del Gruppo R e tra le due ruote motrici. Per il successo assoluto, per succedere a Kubica nell’Albo d’Oro si prenotano Tonino Di Cosimo (Ford Focus WRC), il trentino Luciano Cobbe (Ford Focus WRC) e Giuseppe Bergantino (Skoda Fabia). Ma ci sono anche le diverse Super 2000 al via che con i loro driver cullano pensieri di vittoria. Si parla quindi del veloce siciliano Alfonso Di Benedetto (Peugeot 207), che si vedrà opposto a Graziano De Santis (Abarth Grande Punto), olte che a “Killdarkblack” (Abarth Grande Punto), Giovanni Baiano, Antonino Cannavò e Domenico Erbetta (tutti su Peugeot 207). Da seguire il toscano di Lucca Mauro Lenci, con una potente Peugeot 306 Maxi, così come tra i big della classifica potrà essere il pugliese Vitantonio Caporale (Renault Megane Maxi). Difficile poi fare previsioni anche nelle classi più piccole, popolate da piloti di grosso calibro che spesso caratterizzano alla grande le gare del centro-sud Italia. Ci si prepara dunque ad un grande week end di motori, a Sperlonga, sulla scia dei successi passati e della grande passione per l’automobilismo sportivo, con diversi equipaggi che arrivano da molte parti d’Italia, seguendo il richiamo di un evento che negli anni si è fatto conoscere per il bello che offre a 360 gradi.

LA GRANDE NOVITA’ : IL RIORDINO DI GAETA
Oltre alle sfide sul campo, c’’è dell’altro, quest’anno a Sperlonga, per il rally: la novità di Gaeta. Che è entrata a far parte della grande famiglia dell’evento diventando luogo cruciale del percorso, con il riordinamento che farà da intervallo alle sfide con il cronometro. Nella zona che guarda il mare, a Gaeta verrà allestito un vero e proprio Rally Village, con animazione a cura di Radio Spazio Blu. Il Village sarà aperto da sabato 13 dalle 17 alle 24. Nello spazio allestito vicino al porticciolo, ci sarà una esposizione di auto d’epoca e “tuning”. Grande sorpresa per gli appassionati di quest’ultima nicchia, sarà la presenza di Yaco Design, l’artista gaetano Antonio De Iaco, che effettuerà decorazioni aerografiche su auto. In esposizione una delle sue ultime creazioni, una Seat Ibiza che ha vinto il “Premio Showdown all’evento tuning EXTRATUNING 2014 che si è svolto dal 31ottobre al 2 novembre a Padova”. Presente nella struttura, anche un simulatore elettronico del rally, per chi volesse provare il brivido della corsa in maniera “virtuale”. Domenica mattina il Village sarà teatro del “riordino” delle auto partecipanti al rally. Ai piloti sarà riservato un cocktail di benvenuto, mentre gli appassionati potranno ammirare da vicino le auto e scambiare quattro chiacchiere con i loro beniamini.

LE QUATTRO SFIDE ANCORA SULLA “MAGLIANA”
Dunque, il lavoro preparatorio è giunto al termine, da oggi si dovrà solo che aspettare l’accendersi dei motori e dare il via alle sfide. Sfide che si ripeteranno per quattro occasioni sulla classica “piesse” “La Magliana”, lunga 9,500 chilometri. E’ una prova speciale che ha un passato importante, negli anni passati fu teatro di grandi sfide al rally di Pico-Sperlonga, un caposaldo del rallismo del centro Italia, un nastro di asfalto molto tecnico che parte praticamente da Sperlonga, con la seconda parte dell’impegno in salita punteggiata da una serie di spettacolari tornanti. Una prova che regala decisamente sensazioni forti. Come da regolamento per questo particolare tipo di manifestazioni, verrà percorsa per quattro volte, alternandola a riordinamenti e Parchi di Assistenza.

LA GARA E’ ANCHE “SOCIAL”
Seguendo l’evoluzione mediatica e del web partecipativo, anche la Ronde di Sperlonga ha sempre tenuta attiva la propria identity su Facebook, nell’ottica di creare relazione ed interazione con sportivi, amici, estimatori e condividere la passione per le corse, soprattutto per il Rally di Sperlonga. La pagina Facebook è una vera e propria “board” di informazioni e di scambio opinioni.

All’attività “social” viene ovviamente affiancata quella del sito web ufficiale dell’evento che, a conferma della vitalità organizzativa, è stato riconosciuto decisamente “friendly” dai visitatori.

IL PROGRAMMA DI GARA

Distribuzione road book
Hotel Aurora, Sperlonga (LT) 13 dicembre 2014 dalle 08:30 alle 13:30

Verifiche sportive ante gara
Hotel Aurora, Sperlonga (LT) 13 dicembre 2014 dalle 08:30 alle 13:30

Verifiche tecniche ante gara
Piazza Fontana, Sperlonga (LT) 13 dicembre 2014 dalle 09:00 alle 14:00

Ricognizioni con vetture di serie
13 dicembre 2014 dalle 14:00 alle 17:00

Partenza
Piazza Fontana, Sperlonga (LT) 13 dicembre 2014 19:30

Arrivo
Piazza Fontana, Sperlonga (LT) 14 dicembre 2014 18:45

Premiazione
Piazza Fontana, Sperlonga (LT) 14 dicembre 2014 sulla pedana d’arrivo

foto allegata: Robert Kubica, in azione nel 2013, quando ha vinto (foto Simone Li Fonti)

Leggi anche

Laganà, Campione e Ferri, dominano le rispettive classi a Sperlonga con GDA Communication

Non poteva chiudersi in modo migliore la stagione agonistica 2016 per GDA Communication che ha …