mercoledì , 16 Giugno 2021

Debutto amaro in Sardegna per Fabio Gianfico

Con una gara estremamente difficoltosa caratterizzata da enormi lacune organizzative si e disputato in Sardegna, nel fine settimana appena concluso il primo round del TRT 2014.
10371513_640980739325755_2548669525772881115_n
Sì e conclusa con un ritiro nell’ultima prova speciale, la prima partecipazione dell’equipaggio composto da Fabio Gianfico e Liberato Mongillo su Mitsubishi Lancer Evo IX, al primo appuntamento del Trofeo Rally Terra che si è disputato in Sardegna dal 5 al 7 giugno. Una gara difficoltosa con strade e scelte organizzative che hanno penalizzato fortemente le prestazioni dei piloti partecipanti al TRT ma anche al CIR che transitavano sulle prove speciali in coda al Mondiale WRC. Per Gianfico-Mongillo una condotta di gara salvaguardando la vettura dal fondo stradale distrutto ma purtroppo sull’ultima speciale, la Monte Lerno di Km. 60, una toccata con la ruota posteriore in un masso in piena traiettoria causava la rottura del braccetto posteriore destro e il conseguente ritiro a pochi chilometri dal termine.

Photo credit: Leonardodangelo.com

Leggi anche

Sabato a Bologna le premiazioni dei protagonisti della stagione 2016

Dopo la sfilata dello scorso 3 febbraio della “Premiazione dei campioni di Automobilismo 2016” tenutasi …