sabato , 23 Ottobre 2021

ERTS Hankook Competition, ottimo lavoro al Rallylegend e al Due Valli

ERTS-Hankook Competition, lo scorso fine settimana ha trascorso uno dei momenti più esaltanti della stagione, sotto l’aspetto puramente rallistico. Un lavoro intenso, quello svolto al Rallylegend di San Marino ed anche al “2 Valli”, finale tricolore di Verona, oltre che con la Euro F.3 di Imola, ma un lavoro anche che ha regalato importanti soddisfazioni, prestigio, ed importanti indicazioni tecniche per arrivare a soddisfare le esigenze dei clienti sportivi, anche i più esigenti.
Hankook CiavaERTS
Al Rallylegend di San Marino, la classica kermesse che da anni attira campioni tra i più celebrati del presente e del passato alla guida di vetture che hanno fatto la storia della specialità, ERTS-Hankook Competition è stato il fornitore ufficiale degli pneumatici per la parte delle vetture World Rally Car e kit Car. Erano ben 28, gli esemplari di supercar iscritti, per i quali sono stati forniti ben 260 pneumatici nella mescola “medio-dura” T-51, considerando la temperatura praticamente estiva con cui si è svolta la gara. Tra le WRC ha vinto l’asso francese Didier Auriol (Citroen Xsara WRC) e l’eclettico sammarinese Paolo Diana, con la Peugeot 306 Maxi, ha primeggiato tra le Kit Car.

Oltre all’interesse mediatico e sportivo l’evento del Rallylegend è stato un banco di prova importante per il lavoro di sviluppo degli pneumatici riferiti alle corse su strada. “Abbiamo avuto riscontri positivi sia sotto l’aspetto sportivo che tecnico oltre che di immagine dice Fabrizio Bardi, team principal di ERTS-Hankook Competition, con ottimi commenti da parte dei piloti. Auriol, vincitore tra le WRC, e Diana, vincitore tra le Kit, mi hanno detto di aver trovato un feeling eccellente da subito. Molti altri hanno chiesto informazioni tecniche precise e prezzi per vagliare un utilizzo degli pneumatici Hankook in futuro, diciamo che siamo in una fase di crescita che proseguirà con un forte impegno tecnico in vista del 2015, che sarà un anno importante per la nostra attività rallistica”.

Il lavoro al fianco dei clienti sportivi in ambito rally lo scorso fine settimana ha avuto continuità al XXXII Rally 2Valli, ultima prova stagionale della massima serie tricolore. Sui ben 107 iscritti che la gara scaligera ha proposto, ben 10 erano coloro che hanno utilizzato pneumatici Hankook. La soddisfazione della importante presenza a livello numerico è stata suggellata dalla conquista del decimo successo stagionale degli pneumatici Hankook, grazie alla vittoria nella gara del Trofeo Nazionale Rally da parte di Daniele Tabarelli, con la sua Mitsubishi Lancer Evo IX Gruppo R. Come è stata esaltante la prestazione del driver trentino, altrettanto tale è stata quella prodotta dalla Ford Fiesta R5 del Team Bernini affidata a “Ciava”-Ciucci i quali, alla loro prima gara con gli pneumatici Hankook, hanno conquistato la quarta posizione finale nella gara tricolore, nel mezzo di una sfida che ha visto protagonisti i più celebrati piloti italiani. “Ciava” era al debutto anche nella gara scaligera, per cui si può definire la trasferta veronese come un successo pieno e di valore indiscutibile.

Giannini-Tredici (Peugeot 208) hanno concluso la loro avventura tricolore in una notevole quarta posizione di classe R2, con una prestazione estremamente concreta già dalle prime fasi grazie ad unasceltadi gomme rivelatasi congeniale alle impegnative condizioni del fondo scaligero. Panato-Rancan (Citroen Saxo) hanno finito ottimi sesti assoluti nella gara del TNR e sempre in questo contesto Griso-Gherardi (Peugeot 106 rally) hanno finito secondi di classe A5 e Gradenigo-Quattrini (Peugeot 206) secondi anche loro in classe A7.

Non ha invece avuto esito sperato la gara di Caldani-Cresta (Ford Fiesta R5), in odore di podio sino al ritiro per uscita di strada durante la terza prova, stessa sorte hanno subìto la prova prima Vineis-Garella (Peugeot 208 R2), mentre Strata-Garbero (Mitsubishi Lancer Evolution gr. R) sono stati traditi da inconvenienti tecnici quando avevano saputo piazzarsi anche loro ai vertici della gara tricolore.

Oltre ai due impegni su strada, quello in circuito con la penultima prova dell’Euro F3 di Imola, decima prova stagionale, per ERTS-Hankook Competition è stata la classica chiusura del cerchio di un week-end di grande effetto.

Leggi anche

Rallylegend e Colin McRae Tribute, emozioni e spettacolo

Due giorni di una intensità da togliere il fiato. Passione, emozione e celebrazione di un …