giovedì , 21 Gennaio 2021

Franco Laganà e Rally Project pronti per il 1000 Miglia WRC

RALLY PROJECT e Franco Laganà sono pronti a salpare per una nuova avventura sportiva insieme. Dopo la soddisfacente stagione 2013, sfociata nella conquista del titolo del Gruppo N nel Trofeo Rally Asfalto, in questa stagione ci riprovano con la nuova veste del Campionato cadetto, il tricolore WRC. Inseguiranno nuovamente i successi nel Gruppo N, cercando di riconfermare il pilota calabrese come il dominatore indiscusso delle vetture derivate dalla serie. Laganà disporrà di una Mitsubishi Lancer Evolution Gruppo N gommata Pirelli e, affiancato da Maurizio Messina, è pronto allo start dl primo impegno, in programma per questo fine settimana a Brescia per il 38° Rally 1000 Miglia.
Franco Laganà
Sarà una gara di alto livello, quella che si svolgerà l’intera gara di sabato nella provincia bresciana, su strade che hanno fatto la storia dei rallies italiani, strade che Laganà non frequenta da tempo ma che sicuramente saprà interpretare al meglio. I recenti test svolti in gara alla Ronde Parco del Matese conclusa al terzo posto assoluto – hanno trasmesso al pilota ed alla squadra le sensazioni giuste per predisporre al meglio questa prima trasferta in terra bresciana, una gara di alto contenuto tecnico nella quale, oltre che cercare il successo nel Gruppo N, si proverà l’inserimento nella top ten assoluta. Il programma di gara del “1000 Miglia”: giovedì 27 marzo, dalle ore 17..00 alle 20.30 vi sarà la possibilità di effettuare le pre-verifiche amministrative e l’indomani, venerdì 28, dalle 09.00 alle 13.30 si svolgeranno le verifiche amministrative e tecniche. A seguire, a Gavardo, dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 13.00 alle 15.30, avrà luogo lo Shakedown, con il quale i concorrenti entreranno definitivamente nel clima di gara. La partenza tecnica avverrà alle ore 20.00 dal Rally 1000 Miglia Village, ubicato in adiacenza al casello autostradale di “Brescia Centro”, e sarà seguita alle 20.15 dal transito presso la sede del Museo Mille Miglia che precederà la cerimonia di presentazione degli equipaggi. L’indomani, sabato 29 marzo, la sfida con il cronometro: uscita dal parco chiuso notturno alle ore 07,30 ed arrivo finale a partire dalle 19,30, sempre in Piazzale Arnaldo, dopo 104,420 chilometri di sfide (65,870 saranno quelli della gara “Junior”).

Leggi anche

Rientro in gara al Rally Porta del Gargano per il sempreverde Franco Laganà

Dopo un inizio di stagione poco esaltante e spesso segnato dalla sfortuna, l’Architetto di Bari …