giovedì , 17 Giugno 2021

Giò Dipalma al Rally Adriatico con la Subaru della Top Run Motorsport

Protagonisti lo scorso anno nelle strade del Cir e del Trofeo Renault, Giuseppe “Giò” Dipalma ed il suo navigatore “Cobra” sono pronti a ritornare nella massima competizione rallystica nazionale: la prossima settimana saranno infatti al via del Rally dell’Adriatico e poi, a luglio, al San Marino, i due appuntamenti su fondo sterrato del Campionato Italiano Rally.
Gio Dipalma Top Run
La vettura sarà una Subaru Impreza N4 della varesina Top Run Motorsport, squadra che i due ritrovano dopo le positive passate esperienze con la Mitsubishi Lancer. “Speriamo di poter ampliare le nostre partecipazioni stagionali ma ad ora le uniche certezze riguardano Adriatico e San Marino”- afferma il 25enne Dipalma.

Vincitore del SuperCorso Federale 2013, il pilota di Varese conta di proseguire il suo positivo cammino intrapreso nel 2014 sugli sterrati nazionali: la seppur breve esperienza sulle strade bianche ha detto bene per il portacolori della scuderia Asd Laghi-Varese Corse e l’obiettivo è quello di proseguire nel percorso di crescita intrapreso; “spero che queste gare mi possano aprire altre possibilità: Top Run è una struttura con esperienza internazionale e mi piacerebbe davvero portare in alto il loro marchio. Grazie a loro e ad Alessandro Borrelli, che dietro le quinte mi sostiene sempre, siamo riusciti a mettere a calendario queste due gare; speriamo non siano le uniche!”

Il Rally dell’Adriatico si svolgerà tra venerdì 1 e sabato 2 maggio; base della corsa saranno le città di Cingoli e Jesi. I tratti cronometrati conteranno un totale di circa 125 chilometri di gara. La corsa marchigiana è valevole come terzo appuntamento del Campionato Italiano Rally nonché primo del Trofeo Terra.

Leggi anche

Pasquale Pucella pronto per il Rally di Roma Capitale

Riparte l’appuntamento con il Campionato Italiano Rally e con esso la serie dedicata ai giovani …