mercoledì , 12 Agosto 2020

Giuseppe Testa al Rally del Ciocco per l’inizio del CIR 2018

Poche ore e la stagione tricolore 2018 prenderà il via con il classico appuntamento del Rally Il Ciocco e Valle del Serchio. Ai nastri di partenza numerosi team e driver di prim’ordine, tra cui quelli schierati dalla squadra FORD Racing, da quest’anno di nuovo nel CIR per rappresentare il marchio FORD. Alfiere della compagine dell’ovale blu sarà, dopo il 2017 nel CIWRC, Giuseppe Testa, driver molisano, volto giovane ma noto nel panorama rallistico nazionale.

Il driver di Cercemaggiore torna nel Campionato Italiano Rally dopo le stagioni passate a combattere per il titolo Junior con le due ruote motrici, titolo poi arrivato nel 2016 da pilota ufficiale Peugeot. Un ritorno, dopo il 2017 nel CIWRC, che lascia intendere tutta la motivazione di Testa e il suo staff. Infatti “GT14” disporrà di una Ford Fiesta R5 del team HK Racing, abitacolo che sarà condiviso con il sammarinese Massimo Bizzocchi, co-driver esperto e già al fianco di Testa in tutto il 2017.

Il pilota gestito dalla società campana di sport management My Way Consulting si è detto entusiasta di questa nuova stagione che sta per iniziare: “Il fascino della massima serie nazionale è di indiscutibile valore sportivo, torno nel CIR portando con me bellissimi ricordi delle stagioni passate ma anche la consapevolezza che non sarà facile trovare sin da subito il ritmo giusto. La pioggia del “Laghi” e i problemi tecnici non ci hanno permesso di testare a fondo la vettura. Partiremo concentrati già nello shakedown, non avendo svolto nessun test pregara sul percorso. Gli iscritti sono tanti ma noi ci siamo e questo è già un ottimo inizio”.

PROGRAMMA
Il 41° rally Il Ciocco e Valle del Serchio prende il via venerdì 23 marzo dal lungomare di Forte dei Marmi e, il giorno seguente, vivrà un’unica, lunga, tiratissima giornata di gara, con partenza la mattina molto presto, arrivo in prima serata a Castelnuovo Garfagnana, dopo aver disputato, tutte d’un fiato, altre quattordici prove speciali e oltre 150 km cronometrati. In particolare, il 41°rally Il Ciocco e Valle del Serchio scatterà venerdì 23 marzo con la Cerimonia di Partenza a Forte dei Marmi, la perla della Versilia, alle ore 17.30. Pochi minuti prima del via dellaProva Speciale numero 1, la “spettacolo”, allestita sul Lungomare del “Forte”. Anche quest’anno, nel tragitto per tornare a Il Ciocco, il rally farà una puntata, con sosta, a Viareggio, nella Cittadella del Carnevale, e a Lucca, sulle antiche Mura. La partenza alle ore 6.30 di sabato 24 marzo apre una giornata di gara intensa e molto lunga. Costellata da ben quattordici prove speciali, con tre passaggi sui circa sette km di Massa Sassorosso, altri tre passaggi sui quasi venti km della Careggine, la prova più lunga del rally, poi due passaggi sui 17,19 km di Tereglio e altri due sui 14,32 km di Renaio, inframezzate dalle immancabili, spettacolari e divertenti “corte” NoiTv e Il Ciocco, disegnate tutte all’interno della Tenuta Il Ciocco. Il 41° rally Il Ciocco e Valle del Serchio troverà quindi la sua conclusione intorno alle ore 19.30, sempre di sabato 23 marzo, sotto la storica e splendida Porta Ariostea di Castelnuovo Garfagnana, cittadina che ospiterà anche il Parco Assistenza e i Riordini della gara. Ridotto il chilometraggio del rally Il Ciocco e Valle del Serchio valido per il Campionato Regionale, che dopo avere disputato, venerdì 23 marzo, la prova spettacolo a Forte dei Marmi, disputerà altre otto prove speciali al sabato, per un totale di quasi settantadue km, partendo dal secondo passaggio su Massa Sassorosso e concludendo il rally insieme al rally “maggiore”.

Leggi anche

66° Rallye Sanremo, traguardo raggiunto per Pasquale Pucella

E’ andata in archivio lo scorso weekend la prima tappa del Campionato Italiano Rally Junior …