sabato , 23 Ottobre 2021

Gran successo di iscritti per la Michelin Rally Cup che comincerà dal “1000Miglia”

Tanti iscritti alla Coppa del Bibendum, che inizia la sua stagione alla gara bresciana valevole per il WRC-IT con i primi quattro equipaggi che scenderanno dalla pedana gommati Michelin. Trentuno, ovvero trenta con lode. È il numero di iscritti raggiunto dalla Michelin Rally Cup ancora prima che si aprano le verifiche sportive e tecniche del 38° Rally Mille Miglia, in programma domani, venerdì 28 marzo, a Brescia.
noname
“Trentuno sono gli iscritti alla Michelin Rally Cup, anche se solo 29 saranno presenti alla gara di apertura del nostro Challenge e del WRC-Italia. Due concorrenti hanno già dato la loro adesione, ma inizieranno la loro stagione dal secondo appuntamento. Un buon risultato a livello numerico che significa oltre un terzo dei concorrenti che prenderanno parte alla gara bresciana” analizza Fabrizio Cravero, responsabile competizioni di Michelin S.p.A. “Abbiamo anche notevoli speranze di poter fare bene a livello di risultato, sia nell’assoluta, sia nelle classi, visti i nomi pesanti che hanno scelto le nostre coperture”.

Scorrendo l’elenco iscritti della gara bresciana si scopre che i primi quattro a scendere la pedana di Piazzale Arnaldo a Brescia saranno proprio quattro piloti iscritti alla Michelin Rally Cup. Paolo Porro, affiancato da Paolo Cargnelutti, su Citroën C4 WRC, Marco Signor-Patrick Bernardi, Ford Focus WRC, Luca Pedersoli Matteo Romano, Citroën C4 WRC e Alessandro Bosca-Roberto Aresca, Peugeot 207 S2000.

“Una bella pattuglia di piloti estremamente agguerriti che possono e voglio fare bene. Paolo Porro nel passato protagonista nel Campionato IRC e nel Trofeo Rally Asfalto, che è sicuramente uno dei migliori interpreti delle World Rally Car; Luca Pedersoli corre in casa in una gara che non ha mai vinto, salendo due volte sul secondo gradino del podio. È scontato sottolineare con quale grinta e determinazione affronterà il Mille Miglia, arrivando, fra l’altro, da due successi primaverili in gare test con la Citroën C4. Marco Signor compie quest’anno il salto alle vetture top, dopo aver dimostrato lo scorso anno tutte le sue doti nel TRA con le S2000. La quarta WRC, una Ford Fiesta WRC sarà nelle mani del vicentino Efrem Bianco, un gentleman driver che ha dimostrato tutta la sua velocità e determinazione nelle scorse stagioni”.

Proseguendo il viaggio nella Michelin Rally Cup al Mille Miglia troviamo in S2000 il cuneese figlio d’arte Alessandro Bosca, vice campione italiano Junior 2013, alla sua seconda esperienza con la Peugeot 207 S2000, e tre gentleman driver estremamente veloci come Marco Roncoroni, reduce da una bella stagione IRCup, Sergio Terrini, eclettico team principal della Twister Corse, ed il toscano Giovanni Ruggeri, tutti al volante delle collaudate Peugeot 207 S2000. Promette spettacolo il piacentino Adelchi Foppiani, con la sempre ammirata Lancia Delta HF Integrale, mentre in S1600 si assisterà al rientro del giovane astigiano Jacopo Araldo, che dovrà vedersela innanzitutto con il veneto Antonio Forato, capace di passare dagli oltre 500 Cavalli della Lamborghini alle due ruote motrici della Clio S1600. In Classe R3C sarà presente solo il padovano Andrea Basso, Clio R3C, che dovrà affrontare altri quattro concorrenti che, per ora, non sono ancora nella lista della Michelin Rally Cup, mentre otto dei 13 iscritti della Classe R2B al Mille Miglia si sfideranno anche per il bottino della Michelin Rally Cup. Il primo a scendere la pedana sarà lo sloveno Rok Turk, seguito da Daniele Perini, Graziano Nember, Luca Fiorenti, Gianni Bardini, Mirko Pontalti, Francesco Montagna e Michele Griso. Un solo partecipante alla Michelin Rally Cup in Classe N3, l’Under piacentino Manuel Sartori, che dovrà affrontare altri quattro avversari in classe. Tre i presenti in Classe A6, Nicola Bennati, Paolo Benvenuti, Christian Mignocchi, che precederanno sulle prove speciali l’interessante Mini Racing Start di Nicola Novaglio, anch’essa protagonista del challenge del Bibendum. Infine saranno gommate Michelin, e daranno la caccia al montepremi della Michelin Rally Cup, le quattro Swift N2 protagoniste della Suzuki Rally Cup nella mani del campione in carica, il cuneese Paolo Amorisco, che parte subito davanti all’astigiano Roberto Mollo, all’emiliano Marco Soliani ed all’Under 23 Davide Cagni.

“Questi sono i concorrenti che hanno perfezionato la loro iscrizione, gratuita, fino a questo momento alla Michelin Rally Cup” sottolinea Massimo Nicoletti, responsabile della gestione sportiva della Coppa, “ma altri piloti potranno effettuare l’iscrizione purché regolarizzino la loro posizione prima del termine delle verifiche, presso il van della Bellotto Gomme, presente sui campi di gara. Con 29 partenti la Michelin Rally Cup è già un successo, ma più concorrenti ci sono, più bella, divertente e competitiva diventa”.

Il programma di gara del “1000 Miglia”: prevede per venerdì 28, dalle 09.00 alle 13.30 le verifiche amministrative e tecniche. A seguire, a Gavardo, dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 13.00 alle 15.30, avrà luogo lo Shake down. La passerella di partenza comincerà alle ore 20.00 di domani sera, venerdì 27 marzo, dal Rally 1000 Miglia Village, posto al casello autostradale di “Brescia Centro”, e sarà seguita alle 20.15 dal transito presso la sede del Museo Mille Miglia che precederà la cerimonia di presentazione degli equipaggi. L’indomani, sabato 29 marzo, la sfida con il cronometro: uscita dal parco chiuso notturno alle ore 07,30 ed arrivo finale a partire dalle 19,30, sempre in Piazzale Arnaldo, dopo 104,420 chilometri di sfide (65,870 saranno quelli della gara “Junior”).

La Coppa Michelin Rally è organizzata dalla Emmetre Racing, per conto della Bellotto, ed avrà un montepremi di 109.000 €. Come lo scorso anno, l’iscrizione è gratuita e si correrà nell’ambito del Campionato Italiano WRC. La Coppa Michelin 2014 si svolgerà su sei gare, suddivise in due gironi di tre gare; saranno presi in considerazione due risultati validi per ogni girone.I partecipanti saranno divisi in sette Raggruppamenti, in base alle vetture che parteciperanno alla gara, secondo il seguente schema:

1° Raggruppamento – WRC, A8, K11
2° Raggruppamento – S2000, RRC, R5
3° Raggruppamento – N4, R4
4° Raggruppamento – S1600, F-A7
5° Raggruppamento – R3 tutte
6° Raggruppamento – R2, N3, A6, RS4, RS Turbo, A5
7° Raggruppamento – N2, R1, RS2, RS, N1

Le sei gare in programma sono:
Tour 1:
28-29 marzo 38° Rally Mille Miglia (BS)
2-3 maggio 30° Rally della Lanterna (GE)
30-31 maggio 47° Rally del Salento (LE)

Tour 2:
20-21 giugno 31° Rally della Marca (TV)
12-13 settembre Rallye San Martino di Castrozza e Primiero 2014 (TN)
17-18 ottobre 33° Rally Trofeo ACI Como

Tutte le informazioni sulla Michelin Rally Cup sono reperibili sul sito www.mcups.it

Leggi anche

E’ Luca Rossetti a trionfare al Rally 1000 Miglia, la prima tappa del CI WRC

E’ partito il Campionato Italiano Wrc ed è partito nel migliore dei modi con una …