martedì , 18 Maggio 2021

Il Ronde Terra di Argil apre le iscrizioni con la novità “auto storiche”

Iniziata da qualche giorno la fase operativa del secondo rally ronde terra di Argil ,la manifestazione si correrà il prossimo 30 marzo nel comune di Pofi,quindi è attiva anche la segreteria della Rally Game, proprio quest’ultima è promotrice dell’evento.Un gruppo di persone,la RallyGame, capitanate dall’instancabile gentleman driver Roberto Mingarelli ,lo stesso, ha da poco festeggiato i sui 25 anni di onorata carriera agonistica, a lui si aggiungono un nutrito gruppo di appassionati come Arturo De Carolis, Sandro De Carolis, Raffaele Pannozzo e Mauro De Prosperi.

Giannetti-Pizzuti Ronde Terra Argil 2013

Possiamo definirli i fantastici 5 ,per un semplice motivo ; nel giro di una stagione hanno fatto crescere ancor di più la passione nel piccolo centro alle porte di Frosinone.Il ronde terra di Argil ,a dispetto del nome ,si correrà su fondo asfaltato, quest’anno ha avuto un piccolo ritocco rispetto alla scorsa edizione;in primis nel percorso,sempre selettivo e allo stesso tempo fornitore di “numeri “ da parte degli equipaggi;,variato nella parte centrale rendendolo ancor più spettacolare per il pubblico ,un valore aggiunto nella provincia laziale ,appassionato più di ogni parte della penisola.Un altra chicca viene dal fatto che la manifestazione è aperta anche alla partecipazione di auto storiche in configurazione gara. Il timone di comando dell’evento è nelle mani di Mauro Zambelli della Motor Project Eventi Motoristici.Zambelli illustre direttore di gara di manifestazione di spicco.,darà il suo supporto ai fantastici cinque. Come da regolamento sono previsti quattro tratti cronometrati tutti nel comune di Pofi ,questo grazie all’amministrazione comunale che fin da subito ha dato spazio con un adesione unanime agli uomini della RallyGame per l’evento,un evento che vuole diventare un appuntamento di riferimento nella quinta zona di rally ma anche nel panorama nazionale .Dopo la bella esperienza dello scorso anno -chiosa Roberto Mingarelli uno dei promotori- abbiamo deciso di riproporre la gara ,impiegando tutte le nostre forze ;lo scorso anno abbiamo avuto molti giudizi favorevoli da piloti e appassionati,questo a noi che abbiamo voluto questa gara a tutti i costi ci ha reso onore,speriamo che vada tutto bene e che si possa superare gli iscritti dello scorso anno,contiamo di avere al via anche qualche big di fuori zona,ci sono stati contatti ,,speriamo nella materializzazione in iscrizione”Il rally si fregerà anche della validità per il Trofeo Rally Lazio ,campionato organizzato con il patrocinio della Csai regionale.Maggiori informazioni sulla gara si possono trovare sul sito www.rallyterradiargil.it

Copyright © rallyplus.it: puoi ripubblicare i contenuti di questo articolo solo parzialmente  inserendo un link al post originale.

Leggi anche

Sono Minchella – Garzuoli i vincitori del Trofeo Rally Lazio 2015, il 28 febbraio le premiazioni

Il Trofeo Rally Lazio 2015 si è concluso con la consueta gara laziale di fine …