domenica , 20 Giugno 2021

Paolo Amorisco al “Lanterna” vince nel monomarca Suzuki

Paolo Amorisco e Giulia Cresta vincono il 2° round del monomarca delle Suzuki Swift Sport 1600. Gianni Palmiero quarto passa al comando della classifica assoluta, superando Marco Soliani, ritirato al Lanterna e secondo nella generale al pari di Amorisco.
Paolo Amorisco si ripete, un anno dopo. Il pilota cuneese della Meteco Corse torna a vincere al rally della Lanterna e, proprio come lo scorso anno si lancia nella sfida per la vittoria della Suzuki Rally Cup. Al secondo round monomarca di Suzuki Italia, il campione in carica ha prontamente rimediato all’improvvido ritiro sofferto al precedente Rally 1000 Miglia, con una perentoria affermazione sulle strade dell’entroterra ligure. Vince al Lanterna Amorisco e pareggia perfettamente i conti con Marco Soliani che deve a sua volta ritirarsi dopo esserne stato protagonista della gara ligure. Il parmense ha infatti iniziato segnando il miglior tempo nella prova spettacolo al Palasport di Genova, frazione d’apertura della competizione.
Paolo Amorisco SUZUKI RALLY CUP
Il parmense della GR Sport ha poi subìto l’attacco di Amorisco, passato al comando ed allungato in testa nelle tre prove disputate il giorno seguente nelle prove speciali disegnate sui colli a ridosso del capoluogo genovese. Mentre il cuneese aumentava progressivamente il vantaggio sugli inseguitori, Soliani entra in lotta per il secondo posto con Alessandro Uliana e Dino Romano. Serrato ed avvincente, il confronto vede i tre scambiarsi più volte le posizioni sino a quando Soliani alza bandiera bianca ritirandosi dalla gara per una uscita di strada nel corso della sesta e penultima frazione cronometrata, quando deve lasciare la seconda piazza che occupa con 5″ su Uliana e 5″4 su Romano.
La sesta e settima prova certifica quindi la vittoria di Amorisco, ma permettono al contempo al torinese Romano di superare il trevigiano Uliana, che realizza un tempo alto nel corso della sesta piesse.

Alle spalle del terzetto di testa è l’emiliano Gianni Palmiero a conquistare il quarto posto, precedendo Roberto Mollo, portandosi al comando della classifica assoluta piloti. Il Rally della Lanterna termina quindi con i piloti delle Swift Sport 1600 a dominare la classe N2, mentre conclude al traguardo posto nel centro storico di Genova anche “Cerutti Gino”, con la compatta giapponese in versione R1.

Classifica Rally Lanterna: 1. Amorisco – Cresta (Meteco Corse) in 1h24’56″2; 2. Romano – Bologna (Wrt-Winners Rally Team) a 1’14″4; 3. Uliana – Budoia (Trt La Scuderia) a 1’33″2; 4. Palmiero – Boni a 6’47.5; 5. Mollo – Avanzi (Meteco Corse) a 8’21.5 Classe R1: 1. “Cerutti Gino” – Pittino (GR Sport) in 1h41’55″1

Classifica Suzuki Rally Cup: 1. Palmiero punti 30; 2. Soliani e Amorisco 25; 4. Mollo 22; 5. Romano 18; 6. Uliana e Cagni 15; 7. “Cerutti Gino”
Navigatori: 1. Pittino 50

Leggi anche

Salento dolce-amaro per la New Jolly Motors

Lo scorso weekend in occasione del 51° Rally del Salento, gli alfieri della scuderia foggiana …