domenica , 24 Ottobre 2021

Pistoia corse e Italo Lazzerini sul podio del “Carnevale”

Esaltante terzo gradino del podio assoluto per il copilota di Pistoia Corse Italo Lazzerini. Il giovane codriver, chiamato alle note di Luca Panzani, ha archiviato l’appuntamento “Rally Day” di Capannori con la vittoria dell’ultima prova speciale, su Renault Twingo. Conferme anche da Alessio Migliorati, terzo di classe R2B al fianco di Gianandrea Pisani. Positivi Francesco Benassai e Romeo Auteri, con il pilota al rientro dopo due anni di inattività.

PISTOIA CORSE E ITALO LAZZERINI SUL PODIO DEL “CARNEVALE”

Si è conclusa sul podio assoluto, la parentesi motoristica settimanale della scuderia Pistoia Corse. E’ stato infatti il giovane Italo Lazzerini, alfiere del sodalizio pistoiese, ad alzare il trofeo riservato al terzo classificato nella classifica assoluta. Il giovane copilota – chiamato alle note di Luca Panzani su Renault Twingo, si è reso protagonista di una prestazione incentrata – fin dalle prime fasi – al raggiungimento di un risultato di ampio spessore. Una gara che lo ha visto concludere “in bellezza”, grazie alla vittoria dell’ultima prova speciale. L’ennesima conferma “verde” per il sodalizio presieduto da Alessandro Giannini, rappresentato al meglio anche dalla terza piazza di classe R2B conquistata da Alessio Migliorati, copilota che ha condiviso con il giovane Gianandrea Pisani il positivo esordio su Renault Twingo, archiviato in quindicesima posizione assoluta. Ha “rotto il ghiaccio”, invece, Francesco Benassai. Il pilota portacolori, assecondato alle note da Romeo Auteri, si è reso protagonista di una gara che lo ha visto al rientro dopo due anni di inattività, affrontata su una Renault Clio RS interamente “griffata” Pistoia Corse e culminata con una quinta posizione nell’affollatissima classe N3. Sfortunato ritiro, nella seconda “piesse”, per Giuseppe Tricoli. Il recente vincitore del Memorial Paolo Bonacchi, trofeo dedicato alla memoria dell’indimenticato copilota di casa Pistoia Corse, è stato costretto al forfait a causa di una rottura meccanica occorsa alla Citroen C2 di Alessandro Amadei. Masticano amaro anche Massimiliano Cecchini e Luca Guastini, definitivamente “out” a causa di problema alla frizione della Rover MG da 1400 cc, dopo aver affrontato la prima parte di gara in condizioni limitanti, con problematiche legate all’impianto elettrico.

Leggi anche

Rally Città di Pistoia, 91 gli iscritti per l’ultimo appuntamento del TRN 4^Zona

Si annuncia una gara di grande effetto, il 35° Rally Città di Pistoia, in calendario …