giovedì , 17 Giugno 2021

Podio di classe per Panzani alla Ronde Valtiberina

Seconda soddisfazione stagionale, in altrettante gare disputate, per Luca Panzani. Ieri, alla 9^ edizione della Ronde Valtiberina (Arezzo), penultimo atto del Challege Raceday Ronde Terra al volante stavolta di una Citroen C2 R2 Max della giovane struttura lucchese Next Racing, il giovane driver lucchese, ha concluso l’impegno in terza posizione di classe R2B.
PANZANI-VALTIBERINA
Sempre inserito nel programma Federale di ACI Team Italia, Panzani aveva preso la gara aretina come test su fondo sterrato, sempre nell’ottica di preparare al meglio la propria seconda stagione nel Campionato Italiano Rally.

Per l’occasione, il portacolori della Pistoia Corse, insieme alla sua copilota Sara Baldacci, ha corso utilizzando per la seconda volta pneumatici Hankook. Stessa vettura, dunque, e stessa marca di gomme del recente “Ciocchetto” dello scorso dicembre, con la sola differenza del fondo, su strada bianca, su cui è stato svolto un lavoro che ha dato ottimi frutti. Un test per provare sulla terra la vettura francese e per dare anche indicazioni importanti sugli pneumatici sudcoreani, con i quali Panzani si è prodotto in una continua serie di regolazioni di set-up, esperienza poi trasmessa ai tecnici della Casa.

Il commento di Luca Panzani: “L’avvio di gara è stato un po’ sofferto, macchina e gomme da “calibrare”, percorso molto tecnico e mettiamoci anche avversari che ci hanno concesso poco. Più tanto non abbiamo guardato alla classifica, con la squadra e con Hankook dovevamo svolgere un test vero e proprio e per noi come equipaggio era necessario anche riprendere gli equilibri sulla terra. Direi che alla fine abbiamo tirato le somme con una forte soddisfazione per il lavoro svolto”.
Fotografia allegata by FotoSport

Leggi anche

Luca Panzani al Rallye Sanremo in cerca di riscatto

Luca Panzani torna al volante. Tre settimane dopo l’avvio tricolore al Ciocco, una gara rivelatasi …