martedì , 3 Agosto 2021

Positivo l’esordio di Simone Campedelli sulla Ford Fiesta R5

Si conclude positivamente con un quinto posto il debutto nel Campionato Italiano Rally della Ford Fiesta R5 targata Ford Racing, pilotata dal forte driver romagnolo Simone Campedelli con alle note il sammarinese Massimo Bizzocchi.Il giovane Team, capitanato da Valentino Giorgi, nonostante un inizio incerto sulla scelta degli assetti ha dimostrato la propria professionalità, riuscendo nel corso della gara a mettere a punto con le indicazioni del pilota un set-up performante che associato ad una mescola di pneumatici più dura ha proiettato la Ford Fiesta R5 addirittura a vincere una prova speciale davanti a tutti.

Simone Campedelli
Nelle battute iniziali della seconda tappa la sostituzione di un particolare meccanico guasto non permetteva di poter raggiungere un podio che ormai era alla portata chiudendo la gara con i primi 6 punti nel Campionato Italiano Rally e regalando al fantastico pubblico locale delle gesta memorabili sulle splendide strade siciliane. Molto positiva anche la gara del neopatentato Jacopo Trevisani, navigato da Andrea Marchesini con la Junior Fiesta R2 che continuano con caparbietà il loro apprendistato nella massima serie riuscendo step by step ad accrescere le loro doti nel mondo dei Rally.

Valentino Giorgi – Team Manager:“Un fine settimana denso di emozioni caratterizzato dal debutto nel Team del progetto Fiesta R5. Piccoli contrattempi di gioventù hanno privato Simone della lotta per il podio quando eravamo ad 1 secondo dall’obiettivo. prefissato. Siamo consci delle nostre potenzialità ed andiamo al prossimo Rally in Sardegna con aspettative molto elevate”.

Simone Campedelli – Pilota Fiesta R5: “Bilancio molto positivo visto che era tutto nuovo ed abbiamo dimostrato di essere competitivi con un pacchetto vettura, team e gomme di alto spessore. Siamo fiduciosi di poter migliorare per un prosieguo di campionato in costante crescita orientato a traguardi importanti”.

Jacopo Trevisani – Pilota Fiesta R2: “Siamo molto contenti dei risultati conseguiti in questo rally così prestigioso, trovarsi a misurarsi con i migliori piloti d’Italia su strade così veloci non è stato facile ma ci siamo difesi bene anche se una foratura ha complicato il lavoro del weekend”.

Leggi anche

Pasquale Pucella pronto per il Rally di Roma Capitale

Riparte l’appuntamento con il Campionato Italiano Rally e con esso la serie dedicata ai giovani …