domenica , 26 Settembre 2021

Pronta al debutto la Peugeot 208T16 della Friulmotor

Dopo 14 anni di assenza ritorna il rally della Carnia nella nuova veste di Rally day. Claudio de Cecco può vantarsi di essere il vincitore delle ultime 5 edizioni disputate. La prima vittoria risale al 1995 affiancato da Giuliano Cantarutti a bordo della Toyota Celica ST185, l’anno successivo 1996 lo rivince con la Subaru Impreza affiancato da Alberto Barigelli , nell’edizione 1997 a bordo della Ford Escort in livrea Martini coadiuvato da Giorgio Sincerotto si aggiudica tutte le prove speciali con il record sulla PS del Passo Pura con un tempo di 9’21’’ (veniva disputato in un’unica prova speciale e in senso contrario rispetto all’edizione di quest’anno).
b_800_600_0_0___images_stories_208t16
Vince l’edizione del 1998 con la Toyota Celica ST205 con il fido Alberto Barigelli mentre nell’ultima edizione nel 2000 vince bordo della Toyota Corolla WRC affiancato dalla nipote Elena De Sabbata .

“ Quest’anno -dichiara Claudio de Cecco – mi dispiace non poter disputare la gara perché essendo pilota prioritario il regolamento dei Rally Day non lo prevede ma sono ugualmente felice ed emozionato di ripercorrere quelle mitiche strade anche perché porterò al debutto la nuova Peugeot 208 T16 del nostro Team”.

Per l’occasione avrà al suo fianco il carnico Eneo Giatti . Il Team Friulmotor sarà presente con un altro forte equipaggio carnico composto da Fabio Soravito e Ilaria Angeli a bordo della Citroen DS3 equipaggio sicuramente veloce e capace di ottenere un ottimo risultato.

Leggi anche

Andreucci e Andreussi, Peugeot 208 T16 R5, vincono il 41°Rally Il Ciocco

Il dieci volte Campione Italiano Rally Paolo Andreucci, con Anna Andreussi e la Peugeot 208 …