venerdì , 22 Ottobre 2021

Rally Italia Talent 2015 approda in Toscana sul circuito di Siena

Dopo la Selezione all’Autodromo di Pergusa per le Regioni Sicilia e Calabria e quella della Regione Sardegna all’Autodromo di Mores, la carovana di Rally Italia Talent si trasferisce per il fine settimana in Toscana. Sul Circuito Internazionale di Siena a Castelnuovo Berardenga si disputerà la terza Selezione per le Regioni Toscana, Lazio e Umbria, venerdì 23, sabato 24 e domenica 25 gennaio.Umberto Genovese e Martina Scamperle vincitori prima edizione RIT
Dopo il boom di partecipanti nelle prime 2 Selezioni rispetto alla prima edizione, in questa terza Selezione in terra toscana avremo un nuovo record di iscritti, ben 457, di cui 405 Piloti, 52 navigatori, 34 Signore e 8 Minorenni. Rally Italia Talent si riconferma quindi come un’iniziativa di straordinario successo (oltre 4.000 iscritti accreditati), unica nel panorama automobilistico sportivo, non solo italiano. Il Progetto è stato voluto e supportato direttamente dal Presidente dell’Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani, e con l’autorevole Patrocinio di FIA Action for Road Safety, nella persona del suo Presidente, Jean Todt.

Angelo Sticchi Damiani: ”Voglio ringraziare personalmente tutti gli iscritti alla prima e seconda edizione di Rally Italia Talent, iniziativa fortemente voluta dall’Automobile Club d’Italia. Il grandissimo successo che ha incontrato nella sua prima edizione e che si è confermato, anzi accresciuto, nella seconda, dimostra che l’interesse dei giovani per i rally è più vivo che mai. In particolare mi ha molto colpito quanti giovani si stiano avvicinando per la prima volta a questo nostro affascinante sport. Questa iniziativa va nella direzione che l’Automobile Club d’Italia persegue da sempre: coniugare sport automobilistico e sicurezza stradale. Rally Italia Talent è la prima di una serie di iniziative che l’Automobile Club d’Italia sta pianificando per andare incontro alle esigenze dei giovani che vogliono incominciare a praticare lo sport automobilistico, ma anche nella direzione della formazione per la sicurezza stradale”.

Scopri il Rally che c’è in te. Questo è in due parole Rally Italia Talent, pensato per offrire a tutti, anche a chi non ha mai corso, l’opportunità di realizzare un sogno: partecipare almeno una volta da pilota o da navigatore ufficiale a un rally. Infatti la prima edizione è stata vinta da Umberto Genovese e Martina Scamperle che hanno meritato la partecipazione al Rally d’Italia Sardegna, gara valida per il Campionato del Mondo Rally, pur senza avere precedenti esperienze di corse. L’obiettivo è individuare nuovi talenti da introdurre nel mondo dell’automobilismo sportivo, per poi accompagnarli nel loro percorso di crescita perché il “sogno” per essere davvero realizzato completamente, dopo il premio iniziale, deve prevedere anche l’opportunità di proseguire con un programma di buon livello in Italia, ma anche e soprattutto all’estero, perchè solo così si darà la possibilità a chi merita di dimostrare il proprio talento.

Il percorso di Rally Italia Talent prevedrà le Selezioni Regionali, una Semifinale ed una Finale, anche con l’opportunità di vivere un’esperienza emozionante al fianco di grandi Campioni nella veste di Esaminatori : Basso, Bettega, Chiarcossi, D’Amore, Dallavilla, Longhi, Nicola, Peruzzi, Pirollo, Scandola, Scattolin, Sossella e Travaglia, con la graditissima presenza del bicampione del Mondo Rally Miki Biasion.

Leggi anche

Rally Italia Talent, al via la Semifinale della terza edizione

Dopo 8 Selezioni regionali e oltre 15.000 prove effettuate, a cui hanno partecipato 5.385 iscritti, …