giovedì , 17 Giugno 2021

Rally Italia Talent, oggi in Sicilia il via alla seconda edizione

Con la Selezione della Regione Sicilia in abbinamento con quella della Regione Calabria (Autodromo di Pergusa, venerdì 9, sabato 10 e domenica 11 gennaio) prende il via la seconda edizione di Rally Italia Talent.
FOTO GENOVESE SCAMPERLE RALLY D'ITALIA SARDEGNA VINCITORI PRIMA EDIZIONE
Rally Italia Talent si riconferma un’iniziativa di straordinario successo (ad oggi 4.000 iscritti accreditati), unica nel panorama automobilistico sportivo, come conferma anche il Presidente dell’Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani, che questa iniziativa ha fortemente voluta e patrocinata: “Non vi è dubbio che il progetto Rally Italia Talent, nato nella passata stagione, sia stato tra i più innovativi nei suoi intenti, tra quelli che hanno riguardato il mondo dei motori tricolore. L’idea “pazza” di chi questo progetto lo ha pensato e concretizzato, è stata quella di creare un sistema per approcciarsi a “costo zero” al mondo delle corse, in particolare a quello dei rally. Tutto questo non regalando solamente un sogno, ma una possibilità concreta di partecipazione ad una gara, vivendola da protagonista o come pilota o come navigatore. Complimenti!”

Scopri il Rally che c’è in te. Questo è in due parole Rally Italia Talent, pensato per offrire a tutti, anche a chi non ha mai corso l’opportunità di realizzare un sogno: partecipare almeno una volta da pilota o da navigatore ufficiale a un rally. Infatti la prima edizione è stata vinta da Umberto Genovese e Martina Scamperle che hanno meritato la partecipazione al Rally d’Italia Sardegna, gara valida per il Campionato del Mondo Rally, pur senza avere precedenti esperienze di corse. L’obiettivo è individuare nuovi talenti da introdurre nel mondo dell’automobilismo sportivo, per poi accompagnarli nel loro percorso di crescita perché il “sogno” per essere davvero realizzato completamente, dopo il premio iniziale, deve prevedere anche l’opportunità di proseguire con un programma di buon livello in Italia, ma anche e soprattutto all’estero, perchè solo così si darà la possibilità a chi merita di dimostrare il proprio talento.

Il percorso di Rally Italia Talent prevedrà le Selezioni Regionali, una Semifinale ed una Finale, anche con l’opportunità di vivere un’esperienza emozionante al fianco di grandi Campioni nella veste di Esaminatori : Basso, Bettega, Chiarcossi, D’Amore, Dallavilla, Longhi, Nicola, Peruzzi, Pirollo, Scandola, Scattolin, Sossella e Travaglia, con la graditissima presenza del bicampione del Mondo Rally Miki Biasion.
Queste le principali novità della seconda edizione:
·La Tessera ACI Rally Italia Talent a tutti gli iscritti
·L’apertura anche ai minorenni (16/18 anni)
·Un preventivo Corso di Educazione e Sicurezza Stradale con l’autorevole Patrocinio di ACI e di FIA Action for Road Safety concesso direttamente dal Presidente Jean Todt, che sarà coordinato direttamente dagli Esaminatori
·L’acquisto di una Peugeot 208 R2, nuova, preparata direttamente da Peugeot Sport France e seguita dal Team Romeo Ferraris Rally che sotto l’esperta guida sportiva di Claudio Bortoletto sarà messa a disposizione dei vincitori dei premi in palio
·Duplicazione delle prove pratiche di valutazione per gli iscritti piloti

I premi in palio:
·Classifica Assoluta (Vincitore della seconda edizione di Rally Italia Talent): 1° classificato – Partecipazione al Rally d’Italia Sardegna (Campionato del Mondo Rally).
·Classifica Under 21: 1° classificato – Partecipazione ad una gara del Campionato Italiano Rally (CIR)
·Classifica Under 35: 1° classificato – Partecipazione ad una gara del Campionato Italiano Rally (CIR)
·Classifica femminile: 1° classificato – Partecipazione al Rally di Monza.
·Classifica Over 35°: 1° classificato – Partecipazione al Rally Legend.
·Classifica Under 18: 1° classificato – Partecipazione al Supercorso di Aci Team Italia

Leggi anche

Pasquale Pucella in Sardegna per la prima esperienza nel WRC

Il Campionato Italiano Rally Junior 2019 è finalmente giunto alla sua terza tappa, la più …