domenica , 20 Giugno 2021

Tutto pronto per la 4^ Ronde Valli Arnaresi

Alla presenza delle massime autorità dei comuni attraversati dalla manifestazione, giovedì sera è stata presentata alla stampa e agli appassionati, la quarta edizione del rally valli Arnaresi. Anche quest’anno, la competizione, ha riscosso pieno successo con oltre cinquanta iscritti, provenienti da ogni parte della penisola.
SIL_0466
Soddisfazione per l’Ausonia Corse, ma anche per la Sevent Racing, promotrice dell’evento. Il rally toccherà i comuni di Ripi ,Pofi e Ceccano, e proprio a Ceccano sono ubicati il parco assistenza presso il Piazzale 25 Aprile a Ceccano e il riordino presso L’Eni station. Il rally, porterà al battesimo la stagione 2016 dell’ex zona 5 dei rally. Sarà una grande battaglia lungo i selettivi 12 chilometri del tratto cronometrato. Esordio con la Peugeot 208 R5 per Gianni Gravante, il pilota di Pico, dividerà l’abitacolo con il conterraneo Antonino Pandozzi. La classe S2000 ,tutta “targata” Peugeot 207 ,con il giovanissimo Daniele Marcoccia (copilota Malizia) seri pretendenti al successo, la coppia già protagonista con la 207 a Ceccano dovrà respingere gli attacchi, oltre della R5 anche del capitolino Giuseppe Scriva navigato da Gino Abatecola.

Ad Arnara ,il pilota della provincia di Roma sarà in gara test in vista dell’impegno europeo. A loro si aggiunge “Roob Hood” assistito dalla professionale Monica Cicognini. Folta la classe 1600 con uno dei promotori, Mauro Roma ,al via con la Renault Clio del team Top Rally. Coadiuvato da Andrea Colapietro, il pilota locale ,dovrà vedersela con Liberato Sulpizio navigato da Giammasi Battista, stessa classe per Lattavo- assecondato da Antonietta Leonardis. In classe r3, presenza dei vincitori dello scorso anno Giannetti-Pizzuti. I due si scontreranno con il capitolino Oscar Sorci assistito da Fiore Iscaro e i locali Staccone -Silvaggi. Nelle classi minori,il primato spetta alla N2 con ben dodici iscritti ,seguita dalla N3 con dieci. Tra questi, in N2 anche i veterani Carnevale-Pinchieri su Peugeot 106 by Jollymotors, in classe con loro anche i locali Speranzini-Maini e il pescarese Damiani navigato dalla giovane esordiente Michela Nardozi. Solitari in n4 il capitolino Emanuele Silvestri navigato da Mirko Liburdi, in A8 Dello Russo-Aiezza sulla gloriosa Lancia Delta Integrale. Come sempre, massiccia la presenza del gentil sesso, oltre alle già citate navigatrici Cicognini, Nardozi e Leonardis, si aggiunge Elisa Cavisin. Al volante ci saranno Angela Rezza in classe A6 e Giulia Taglienti in classe N2 entrambe saranno in gara con delle Peugeot 106 rally.

La manifestazione, entrerà nel vivo con le verifiche tecnico-sportive sabato mattina ad Arnara. In programma anche lo shakedown nella giornata di sabato, prima della partenza fissata per le 19.L’indomani ,domenica 6 marzo, sono in programma quattro prove speciali, alle 10.05,12.11,14.17,16.23,prima dell’arrivo ad Arnara alle 17.45.

Leggi anche

Ottimo esordio stagionale per il Trofeo Rally Lazio 2016

Buona la prima! Il Trofeo Rally Lazio 2016 è ufficialmente ripartito con la prova speciale …