domenica , 24 Ottobre 2021

A fine maggio il 22° Rally del Taro, seconda tappa dell’IRCup

“E se pioverà anchè questa volta, l’anno prossimo la gara la organizzeremo a giugno inoltrato…”. Patron del Rally del Taro, Michele Tedaldi informa di averne più che abbastanza di vivere edizioni bagnate di una manifestazione che lui e i suoi collaboratori hanno saputo far crescere nel tempo fino a garantirle una collocazione decisamente importante nel panorama italiano e con un sorriso informa che se neppure averne posticipato di qualche settimana lo svolgimento basterà a evitare di aprire gli ombrelli, è pronto a proporre il rally parmense ancora più avanti nella stagione.
podio taro 2014
Il cambio di data è la novità più evidente, ma non l’unica dell’edizione numero 22 dell’appuntamento motoristico appenninico allestito dalla Scuderia San Michele che giusto quest’anno festeggia i primi cinquant’anni di esistenza. E’ cambiato anche l’ordine delle prove speciali della seconda semitappa: archiviato nella serata di sabato 30 maggio il doppio, imperdibile passaggio sulla Bardi, domenica 31 protagonisti e comprimari affronteranno in rapida successione la Montevacà, la Tornolo e la Folta e dopo essere stati raggruppati a Bedonia e aver fatto sosta al parco assistenza di Borgo Val di Taro, rimetteranno le ruote sulla Torbolo e la Folta; quindi un altro riordino, un altro parco assistenza e infine l’ultima boucle con la Montevacà, la Tornolo e la Folta. Che con i suoi ventiquattro chilometri e centoventi metri è abbastanza lunga da poter tenere aperti i giochi fino alla fine.

I conti sono presto fatti, i dieci tratti chilometrati per un totale di centotrentatadue chilometri e ottocentottanta metri rendono assai gustoso il menù offerto a chi sceglierà di disputare la versione Internazionale del Taro. E pure gli otto a disposizione di chi invece opterà per la versione Nazionale sono sufficienti a garantire un succoso fine settimana di sport. Il conteggio alla rovescia è cominciato: mercoledì 29 aprile si apriranno le iscrizioni – da inviare al comitato organizzatore Scuderia Automobilistica San Michele c/o Tedaldi Lampadari, Località Follo 26, 43041 Bedonia.

Leggi anche

Rally del Casentino virtuale, iscrizioni aperte, previsti anche premi in denaro

“La realtà in un gioco” dice lo slogan del primo Rally del casentino E-Sport, organizzato …