lunedì , 6 Dicembre 2021

A lavoro per il Challenge Raceday stagione 2015-2016, ottava edizione della serie su terra

Dosso5, promotore del Challenge Raceday, ideato e seguito con passione da Alberto Pirelli, sta mettendo a punto l’ottava stagione del Challenge per terraioli.Qualche anticipazione e le novità della prossima stagione. Saranno sempre sei le gare: Nido dell’Aquila (27 settembre), Val d’Orcia (1 novembre), Balcone delle Marche (22 novembre), Prealpi Master Show (13 dicembre), Valtiberina (marzo 2016), Liburna (aprile 2016).
Vetture pronte a partire
Il Challenge si rinnova proponendo due gare sperimentali. Il Nido dell’Aquila e la Val d’Orcia avranno due prove speciali da ripetersi tre volte. Le sfide si raddoppiano per dare ancora più spettacolarità e divertimento a piloti e appassionati. Mancava dagli sterrati da un po’ ed ora Peugeot Italia ha raggiunto un accordo con Dosso5 e propone un trofeo terra dedicato che si disputerà sulle sei gare Raceday. Ad inizio settembre tutti i dettagli e il regolamento.

Le iscrizioni al Challenge Raceday apriranno ai primi di settembre.
Per prepararsi alla nuova stagione è già disponibile sul sito www.raceday.it la versione preliminare del Regolamento che, anche con l’introduzione di gare con due PS, permette e conferma la presenza delle WRC.

La prima gara sarà il Nido dell’Aquila, organizzata da PRS Group che si disputerà il 27 settembre. Iscrizioni aperte dal 27 agosto. Sede della gara Nocera Umbra.

Ufficio Stampa Challenge Raceday Ronde Terra

Leggi anche

Al Valtiberina inizia la stagione 2019 di Pasquale Pucella

Dopo l’annuncio della scorsa settimana riguardo la partecipazione del giovane driver campano Pasquale Pucella al …