venerdì , 22 Ottobre 2021

Luca Panzani al Rallye Sanremo in cerca di riscatto

Luca Panzani torna al volante. Tre settimane dopo l’avvio tricolore al Ciocco, una gara rivelatasi decisamente sfortunata, il pilota lucchese si tuffa di nuovo nel Campionato Italiano Rally Junior al 62° Rallye Sanremo, il secondo atto stagionale, valido anche per il Trofeo Renault Twingo R2 Top.Luca Panzani CIR 2015
Il giovane driver lucchese, affiancato da Sara Baldacci, alla gara sul ponente ligure avrà il compito di risollevare soprattutto le sorti della classifica tricolore nella quale, dopo l’appuntamento del Ciocco ha finito solamente ottavo, penalizzato da problemi di natura elettrica quando viaggiava sui ritmi da podio. Meno difficile è stata, alla fine, la classifica del Trofeo Twingo, dove ha preso invece i punti del secondo piazzato.

Con la Twingo R2 della della Gima AutoSport, portando in gara i colori della Pistoia Corse, Panzani (sempre inserito nel programma ACI Team Italia), è atteso ad una prova di carattere e di forza, proprio per poter rivedere il podio “junior”, contro avversari di rango.

Il commento di Luca Panzani alla vigilia del “Sanremo”: “Siamo soltanto alla seconda gara e già si parla di crocevia di campionato! In effetti, per la classifica tricolore la sfortuna del Ciocco proprio non ci voleva, ci costringe adesso a ripartire da Sanremo in salita ed ovviamente ad affrontare una gara tutta all’attacco. Una gara che lo scorso anno ci dette notevoli sensazioni e ci mise in luce contro avversari di valore, vediamo se anche quest’anno ci ripetiamo, il percorso ci piace, è duro, sicuramente ci vorranno cuore e cervello, per far bene. Dovremo stare attenti a molti fattori, dalle insidie della strada agli avversari che come abbiamo visto al Ciocco sono fortissimi e ben forniti e poi chissà, anche il meteo. Ma ben forniti saremo anche noi, con la squadra siamo in forte sintonia, vogliamo davvero riprendere il passo giusto e finire con il sorriso!”.

Giovedì 9 aprile si svolgeranno le verifiche sportive e tecniche, ed alle ore 12,30, in località San Romolo, si accenderanno per la prima volta i motori da corsa con lo shake down (il test con le auto in assetto gara) che durerà sino alle ore 17,00. La parte competitiva del 62° Rallye Sanremo scatterà alle ore 12,00 di venerdì 10 aprile da Piazzale Adolfo Rava di Sanremo per la prima tappa che si concluderà appena dopo la mezzanotte (ore 0,45 di sabato 11 aprile) al Palafiori. Poche ore di riposo ed alle 9,30 la seconda e decisiva tappa prenderà il via dal Palafiori per concludersi alle ore 18,00 in Piazzale Adolfo Rava con la premiazione in pedana dei vincitori.

Leggi anche

Pasquale Pucella pronto per il Rally di Roma Capitale

Riparte l’appuntamento con il Campionato Italiano Rally e con esso la serie dedicata ai giovani …