martedì , 3 Agosto 2021

Parte il WRC Italia, Franco Laganà punta al Produzione

Sta per terminare il conto alla rovescia che porterà Franco Laganà a esordire nel neonato Campionato Italiano WRC. Campionato che prende il posto del vecchio Trofeo Rally Asfalto, del cui titolo Laganà è detentore tra le vetture di Produzione, e che, rinnovato nel montepremi e negli appuntamenti, si presenta più interessante. Rinnovata la collaborazione con Rally Project, la scuderia romana con la quale già lo scorso anno Laganà ha potuto inseguire e centrare il Produzione TRA, l’Architetto è certo di poter ben figurare in tutte le tappe dell’Italiano WRC che, a differenza del TRA, introduce 1000 Miglia e Salento ai consueti Lanterna, Marca Trevigiana, San Martino di Castrozza e Trofeo Aci Como, per andare a comporre un Campionato Cadetto tra i più vari e interessanti degli ultimi anni.
FRANCO LAGANA_2013_MARCA
Ultimato il lavoro di messa a punto sulla Mitsubishi Lancer Evo X in configurazione N4, con la quale Laganà prenderà parte ai sei appuntamenti che articolano l’Italiano WRC, il driver di Bari si presenta al via della prima di Campionato con l’intenzione di puntare nuovamente a conquistare il titolo tra le vetture di produzione. A garantire in macchina tranquillità e puntualità ci penserà l’esperto siciliano Maurizio Messina, sempre pronto e attento alle mille necessità che dovessero emergere durante i week end di gara, andando così a completare uno tra i più forti equipaggi iscritti all’Italiano WRC. Otto saranno le Prove Speciali che il duo Laganà-Messina dovranno affrontare in questo 38° Rally 1000 Miglia, tutte nella giornata di Sabato 29 marzo, per un totale di 104,42km di tratti cronometrati, che andranno a sommarsi ai 346,99km di trasferimenti per un totale di 451,41km totali previsti dal percorso di gara. La manifestazione partirà già da oggi Mercoledì 26 marzo, con la distribuzione agli equipaggi dei Road Book e dei documenti per poter effettuare le ricognizioni del percorso, previste per domani Giovedì 27 marzo dalle ore 08:00 alle 19:00.

Venerdì 28 marzo il Rally 1000 Miglia entrerà nel vivo con le verifiche amministrative e tecniche previste dalle ore 09.00 alle 13:30 presso l’Automobile Club di Brescia, proseguendo poi con lo shakedown dalle 10:30 alle 12:30 e dalle 13:00 alle 15:30 che si svolgerà presso Via degli Alpini a Gavardo (Monte Tesio). La cerimonia di partenza del Rally 1000 Miglia è prevista per Venerdì 28 marzo alle ore 19:15 in piazzale Arnaldo a Brescia, per poi dirigersi in parco chiuso. Sabato 29 marzo andrà in scena il Rally vero e proprio, con gli equipaggi che saranno impegnati a darsi battaglia sui 451,41km totali di gara. Previsto per le 19:30 l’arrivo della prima vettura in piazzale Arnaldo a Brescia dove si conosceranno i verdetti che la prima giornata di gara di questo Campionato Italiano WRC avrà sancito. Sarà possibile seguire le classifiche del 38° Rally 1000 Miglia sul sito web ufficiale della manifestazione all’indirizzo: http://www.rally1000miglia.it/

Leggi anche

Rientro in gara al Rally Porta del Gargano per il sempreverde Franco Laganà

Dopo un inizio di stagione poco esaltante e spesso segnato dalla sfortuna, l’Architetto di Bari …