venerdì , 17 Settembre 2021

Rally del Salento, Bosca ancora al comando, seguono Sossella e Chentre

Terminato anche il secondo giro di prove speciali, dove il giovane driver Alessandro Bosca detiene ancora la leadership provvisoria seguito da Sossella e Chentre tutti a bordo delle prestanti vetture World Rally Car.
Elwis Chentre Rally del Salento 2015
Anche in questo giro non mancano i colpi di scena. Nella PS5 Chentre e Bosca realizzano lo stesso tempo.Dietro i primi due insegue il comasco Paolo Porro e il vicentino Manuel Sossella.
Nella PS6 Chentre vince questa prova davanti a Paolo Porro e Alessandro Bosca. Il pilota comasco con la Ford Focus WRC con questo risultato sorpassa il vicentino Sossella, Fiesta WRC, nella classifica assoluta. Sempre in questa speciale Franco Laganà prima fora e successivamente esce di strada con la sua Citroen DS3 R5.
Sul secondo passaggio di “Specchia”, settima prova, Bosca sigla il miglior tempo distanziandosi di 17 secondi da Sossella.e 29 da Chentre. In questa speciale a Porro fora dopo un aver preso un colpo alla Ford Focus Wrc e procede lentamente riscontrando qualche problema di surriscaldamento della vettura.

Ottime le prove degli altri partecipanti che occupano le posizioni dietro a partire dall’emiliano Roberto Vellani, primo tra le S2000 e quarto assoluto, il parmense Roberto Vescovi, quinto su Renault Clio R3C, e il lombardo Alex Vittalini con la Citroen DS3 R3. Prosegue la sua corsa Efrem Bianco con la Ford Fiesta 1.6.
Tra le altre news nel Suzuki Rally Cup, il giovane Davide Cagni sul primo passaggio della “Ciolo” ha rotto il semiasse della sua Suzuki Swift R1B del giovane Davide Cagni. Ritiro anche Angilletta sempre su Suzuki Swift.

Leggi anche

Salento dolce-amaro per la New Jolly Motors

Lo scorso weekend in occasione del 51° Rally del Salento, gli alfieri della scuderia foggiana …