domenica , 24 Ottobre 2021

Riparte il Raceday Ronde Terra, nel weekend in scena la Ronde Valtiberina con 91 iscritti

Dopo una lunga pausa tornano a riaccendersi i motori dei piloti terraioli del Challenge Raceday Ronde Terra. La 9^ Città di Arezzo Ronde Valtiberina sarà il quinto e penultimo appuntamento della stagione 2014-2015. La gara quest’anno organizzata interamente da Valtiberina Motorsport, si svolgerà il 28 febbraio 1 marzo.
Romagna Valtiberina 2014 1
Anche quest’anno è stata rinnovata l’iniziativa per dare un sostegno all’Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze tramite l’Associazione Amici del Meyer – sezione Valtiberina. Oltre alla vendita di materiale, tra questo anche parecchi gadgets messi a disposizione da Pirelli Tyre, i cui introiti verranno devoluti al Meyer, Valtiberina Motorsport e Alberto Pirelli hanno voluto coinvolgere i bimbi dell’ospedale chiedendo di realizzare dei disegni, la Fondazione dell’ospedale ha appoggiato con entusiasmo questa iniziativa e due dei tanti disegni arrivati, sono stati scelti per essere posizionati sulla Mitsubishi Lancer Evo R4 di Alberto Pirelli e sulla Ford Focus WRC del pilota trentino Luciano Cobbe. Soddisfazione da parte degli organizzatori della ronde, Valtiberina Motorsport, le adesioni sono state 91.

Arezzo sede della gara e Test Event Giovani
Arezzo è stata riconfermata quale sede del quartier generale della manifestazione grazie anche all’appoggio dell’Amministrazione Provinciale di Arezzo, dell’Assessorato allo Sport del Comune di Arezzo, dal Comune di Anghiari, ed ovviamente della locale delegazione ACI e di tutte le forze dell’ordine convolte nella gestione della gara. Un ringraziamento va a Piero Comanducci, personaggio di spicco nell’ambito rallystico nazionale ed internazionale, che ha contribuito con passione per riconfermare la sede della gara nel centro di Arezzo. L’Automobile Club d’Italia ha scelto questa gara, insieme a qualche altro evento in Italia, quale Test Event Giovani. Gli Osservatori e i Tutor di ACI Team Italia saranno presenti per individuare i giovani talenti rallystici italiani, piloti tra i 18 e i 23 anni.

La PS “Alpe di Poti”
Ancora una volta viene proposta la storica PS Alpe di Poti, che ha fatto parte di svariate gare quali il Rallye Sanremo Mondiale e il Rally San Marino. Saranno quattro i passaggi sulla prova speciale di 14 km. Partenza a 600 m d’altitudine con fondo compatto, per poi salire sino a 1,600 m e da qui tra curvoni di vario raggio con allunghi e staccate su un falsopiano con tratti in leggera salita e in discesa, si sale sino a 3,800 m. Si arriva poi a un punto estremamente spettacolare il famoso “Salto di Poti”, un’arena naturale dalla quale gli spettatori possono vedere, in sicurezza, l’allungo e la curva prima del salto, e la esse successiva. Altra parte interessante e tecnica sono i 5 km che attraversano il Bosco di Poti, al termine dei quali si arriva allo scollinamento con una magnifica vista sulle colline aretine. Insomma una PS completa e affascinante.

La gara
La Direzione Gara, la Segreteria, e la Sala Stampa verranno allestite presso l’Hotel Continentale, mentre il Parco Assistenza e i Riordinamenti saranno presso lo stadio di Arezzo. La cerimonia di partenza di sabato 28 febbraio e l’arrivo finale di domenica sera 1 marzo si terranno in Via Roma, nel centro della città. La partenza del primo dei quattro passaggi in prova è stata posticipata di mezz’ora cosa che dovrebbe permettere ai piloti di non trovare ghiaccio o nebbia alla partenza.

Programma della 9^ Città di Arezzo Ronde Valtiberina – quinto appuntamento del Challenge Raceday Ronde Terra 2014-2015
Sabato 28 Febbraio

dalle 8.00 alle 12.00 – Verifiche Sportive e distribuzione radar, presso Centro Sportivo Chimera Parcheggi Stadio Arezzo
dalle 8.30 alle 12.30 – Verifiche tecniche presso il Parco Assistenza Parcheggi Stadio Arezzo
dalle 10.30 alle 13.30 – Shakedown di 2,3 km
dalle 12.00 alle 17.00 – Ricognizioni autorizzate del percorso (3 passaggi)
dalle 15.00 alle 17.00 – Ingresso vetture in Parco Partenza
dalle ore 18.31 – Cerimonia di Partenza da Via Roma Arezzo
dalle 19.01 – Ingresso Riordino notturno
Domenica 1 marzo
dalle ore 08.01 – Uscita Riordino
4 passaggi sulla PS “Alpe di Poti” di 14,050 km (56,200 km cronometrati). Percorso totale 270,260 km
dalle ore 17,30 – Arrivo finale e premiazione sul palco

Leggi anche

Rally del Casentino virtuale, iscrizioni aperte, previsti anche premi in denaro

“La realtà in un gioco” dice lo slogan del primo Rally del casentino E-Sport, organizzato …